SIDS: 8 semplici regole di prevenzione

Il sonno sicuro è una priorità importante per le famiglie con bambini piccoli, e la prevenzione della SIDS (Sudden Infant Death Syndrome) è da anni oggetto di particolare attenzione nelle campagne di salute pubblica.

I dati sulla “morte in culla” registrano un picco tra i 2 e i 4 mesi di età, soprattutto nel periodo invernale, per diminuire dopo i 6 mesi (è eccezionale nel primo mese di vita). Non esistono certezze sulle cause specifiche del fenomeno, ma nel corso del tempo è stato possibile stabilire delle corrispondenze ad alcune situazioni e fattori di rischio, determinando una serie di norme comportamentali che hanno portato a una sensibile riduzione dell’incidenza della SIDS anche in Italia. Prima tra tutte, l’attenzione nel coricare i neonati in posizione supina.

L’adozione delle semplici regole che seguono si è dimostrata efficace nel ridurre il rischio di SIDS ed è, per questo motivo, riportata dal Ministero della Salute come indicazione di fondamentale importanza per i neo-genitori e tutte le persone che si prendono cura di un neonato:

  1. Fin dai primi giorni di vita, il bambino deve essere messo a dormire a pancia in su (in posizione supina) nella culla o nel lettino, meglio se nella camera dei genitori;
  2. La condivisione del letto con i genitori è da evitare;
  3. Il materasso dovrebbe essere della misura giusta per la culla/lettino e non troppo soffice. Divani, cuscini e altre superfici sono da evitare anche per il pericolo di cadute;
  4. Il bambino deve essere sistemato con i piedi che toccano il fondo della culla/lettino, in modo che non possa scivolare sotto le coperte. L’uso del cuscino è da evitare;
  5. La culla/lettino è da mantenere libera da copertine libere, cuscini, imbottiture, peluche, giochi e qualsiasi oggetto che il bambino potrebbe afferrare, ingerire, o nel quale potrebbe impigliarsi;
  6. L’ambiente non deve essere eccessivamente caldo, la temperatura ideale è intorno ai 20 gradi, e sono da evitare vestiti e coperte troppo pesanti;
  7. L’ambiente deve essere libero da fumi, quindi è importante evitare che si fumi in casa e vicino al bambino (sarebbe bene evitare di fumare in generale);
  8. L’uso del succhiotto (ciuccio) durante il sonno è raccomandato in alcuni Paesi poiché sembra avere un effetto protettivo. Gli specialisti consigliano di proporlo comunque dopo il primo mese di vita (per evitare interferenze con l’avvio dell’allattamento al seno) e di sospenderlo intorno all’anno di vita (per evitare disturbi dello sviluppo dei denti).

Per approfondire l’argomento vi consigliamo di parlarne con il vostro/la vostra Pediatra di fiducia, che vi aiuterà a chiarire eventuali dubbi e calare queste indicazioni generali nella vita della vostra famiglia. Nella ricerca di informazioni sul web ricordiamo sempre l’importanza di consultare fonti di informazioni affidabili, trasparenti e riconosciute.

 

Photo by Garrett Jackson on Unsplash

Scopri la collezione Tilla Baby Box