LA RESPONSABILITÀ DI FARE LA DIFFERENZA

 

La storia di una donna che sceglie di mettere da parte la carriera una volta diventata mamma perché “non è possibile trovare un equilibrio tra il lavoro e gli impegni familiari” è proprio quella che non vorrei scrivere. Sembra vecchia di un secolo, eppure è ancora quella di tante.

Io stessa ho deciso di lasciare il lavoro dopo l’arrivo di mia figlia, in parte perché volevo dedicarmi a un nuovo progetto, in parte perché la maternità mi ha portata a ridefinire una situazione lavorativa difficilmente conciliabile con il nuovo ritmo della mia vita.

Conciliazione tra vita e lavoro. Una costante nei racconti di tante mamme che ho conosciuto negli ultimi due anni: per alcune, come nel mio caso, la maternità è diventata l’occasione di avviare un progetto personale. Altre, invece, dopo un’iniziale riorganizzazione hanno cominciato la ricerca di una nuova occupazione, magari meno in linea con le competenze e le aspirazioni individuali, ma più adatta alle esigenze della famiglia.

Alla fine dei conti, ciò che accomuna le storie di tutte è che un evento ordinario e prevedibile nella vita – cioè la nascita di un figlio – assume le caratteristiche e la portata di una crisi. Perché?

Ogni lavoratore/lavoratrice è, prima di tutto, una persona. Le persone hanno bisogni, interessi e relazioni che vanno ben oltre l’ambito lavorativo e che si evolvono in funzione degli eventi e dei cambiamenti che fanno parte della vita. Uno di questi può essere, ad esempio, diventare genitore. Non tenere conto di questa realtà influisce negativamente non solo sui lavoratori, ma anche sulle imprese e la società di cui fanno parte.

A partire da queste considerazioni, dalla mia esperienza personale e dall’incontro con quelle altrui è nato il Piano Corporate Tilla Baby Box.

Tilla Baby Box Corporate è un progetto dedicato alle aziende che racconta la responsabilità sociale, l’attenzione all’ambiente, il riconoscimento del valore della genitorialità e l’impegno verso un modo di concepire il lavoro più equo e a misura di vita. Alcuni di questi temi saranno centrali in questa raccolta di articoli sulla Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR o RSI), una rubrica che si apre oggi e che mi sta particolarmente a cuore: che decidano o meno di attivarsi in questo senso, infatti, le imprese hanno il grande potere - e quindi la grande responsabilità - di fare la differenza nella vita di tutti noi.

La speranza è quella di suscitare e alimentare l’interesse verso un argomento fondamentale per le imprese, per la società e per ognuno di noi. Spero che ci lasceremo, di volta in volta, con qualche nuovo spunto di conversazione, un sano prurito ad approfondire i punti più spinosi e l’ispirazione nel condividere, sul lavoro e nei gesti quotidiani, la responsabilità di fare la differenza.

 

Margherita Barin
Fondatrice di Tilla Baby Box

Scopri la collezione Tilla Baby Box