Il diritto dei bambini alla sicurezza in auto

La sicurezza dei bambini è per noi una priorità assoluta: in occasione di due giornate importanti, il 18 (Giornata del ricordo delle vittime della strada) e 20 Novembre (Giornata Universale del Bambino), desideriamo riprendere il paragrafo che si trova nel manuale “Tieniti Forte, stai per avere un bambino” che accompagna le nostre Tilla Baby Box e condividere alcuni spunti sul diritto alla sicurezza in auto.

Riportiamo, grazie a Genitori Più, un estratto della dichiarazione della Commissione Europea del 20 Novembre 2018: “Ogni bambino ha diritto a crescere in un ambiente sicuro e stimolante, privo di qualsiasi forma di violenza, abuso, molestia o negligenza. È nostro compito collettivo fare tutto il possibile per assicurare che questi diritti siano rispettati e garantiti ovunque e a tutti i bambini. (…) Siamo convinti che investire nei bambini nel loro percorso fino all’età adulta sia innanzitutto un dovere morale nei loro confronti, ma anche un contributo essenziale per garantire un futuro migliore a tutti noi. In questa giornata riaffermiamo dunque il nostro impegno a raddoppiare i nostri sforzi e facciamo appello a tutti i partner su scala mondiale per contribuire a far sì che in futuro nessun bambino sia lasciato indietro.

Assicurarsi che l’ambiente e gli strumenti siano adeguati ed evitare qualsiasi forma di negligenza non è solo una responsabilità verso i nostri bambini ma verso la collettività. Nel 2017 sono state 25 le vittime della strada con meno di 14 anni, e 8.396 i piccoli feriti spesso rimasti invalidi in maniera permanente. Nella maggior parte dei casi non erano assicurati efficacemente al seggiolino o erano seduti accanto al guidatore in condizioni di totale vulnerabilità.

Quest’anno il Governo ha lanciato la campagna “Bimbi in auto”, per “sollecitare e coinvolgere il mondo degli adulti sulla necessità di assicurare i bambini - sempre e correttamente - a idonei sistemi di ritenuta durante i viaggi in auto, lunghi o brevi che siano”.

La campagna ricorda le norme di comportamento basilari per la sicurezza in strada dei passeggeri più piccoli:

  • Usare sempre il seggiolino. Il bambino non va mai tenuto in braccio, anche per brevissimi tragitti
  • Acquistare il dispositivo più adeguato ed accertarsi che sia omologato
  • Usare i dispositivi più adatti alla dimensione e all’età del bambino, anche nei primi mesi di vita
  • Montare il seggiolino nella posizione corretta
  • Sopportare gli strilli del bambino, ma allacciargli sempre le cinture
  • Sì al peluche! No al lecca-lecca!

Garantire la sicurezza dei bambini durante i viaggi in macchina significa proteggere la loro incolumità e il futuro di ognuno di noi: è un nostro dovere come individui e come collettività.

 

Photo by Sharon McCutcheon on Unsplash